Salomone milanese? No, ungherese!

Home / Articoli / Salomone milanese? No, ungherese!

Ovvero delle origini improbabili dei nostri antenati



Milanese? Ungherese? Il genealogista è impazzito e si mette a parlar di salami? Tranquilli, malgrado l’ora di pranzo si avvicini e la fame incomba, voglio parlarvi sempre di antenati ed in particolare delle origini del tutto inaspettate che possono avere. Ma andiamo con ordine, ed iniziamo parlando di…calcio!




PROLOGO: UNA NOTTE DIFFICILE DA DIMENTICARE


8 maggio 2009, una notte che i tifosi del Bari non dimenticheranno mai. Dopo anni di purgatorio il Bari di Antonio Conte ritornava trionfalmente in serie A. Quella sera il Bari fu matematicamente promosso senza scendere in campo (a causa del pareggio di una diretta concorrente) mentre si trovava a Piacenza, dove avrebbe giocato l’indomani.

Se a Bari impazzava la festa, favorita dalla concomitanza coi festeggiamenti per la festa patronale di San Nicola, il clima a Piacenza non era da meno, anzi! A farne le spese Michele Salomone, giornalista sportivo barese e da oltre 40 anni voce delle radiocronache biancorosse: una vera e propria istituzione del giornalismo pugliese! Appena partita la diretta con Telenorba, i giocatori biancorossi inondano il povero cronista con fiumi di champagne gridando a squarciagola e in coro:


Salomone lombardo, Salomone lombardo, Salomone lombardo oléééé


A quanto pare i calciatori biancorossi intravedevano nel nostro Michele un’improbabile somiglianza con Attilio Lombardo, icona calcistica degli anni ’90. Dunque il lombardo non aveva niente a che vedere con le origini del baresissimo Salomone.






LA FAMIGLIA SALOMONE: UNA STORIA SPECIALE


Ora siccome questo resta un sito dedicato alla genealogia, la domanda è: quali sono le origini della famiglia Salomone?

Salomone è un cognome diffusissimo in tutta Italia, ma a Bari poco frequente. Possiamo ipotizzare dunque che i pochi Salomone di Bari abbiano un’origine comune, un unico capostipite della famiglia. Ed in effetti è così! Ma procediamo con ordine.

Il padre di mia nonna si chiama Gaetano Salomone, è nato a Bari nel 1884 da Giuseppe Salomone e Anna Mineccia. Lo potete vedere raffigurato in un caratteristico ritratto su tessuto di inizio ‘900.

Suo padre Giuseppe Salomone è nato nel 1839 a Bari, da Michele Salomone e Angela Armenise. Giuseppe esercita la professione di cantiniere e vinaio, così come suo padre Michele, e i suoi fratelli Donato (1843) e Saverio (1847).




I fratelli Salomone sono affiancati nella professione di vinai anche da un cognato: Giuseppe Mineccia, marito della sorella Antonia.

Tra le famiglie Salomone e Mineccia si crea una forte alleanza: Giuseppe e Saverio Salomone, fratelli di Antonia, sposano Anna e Angela Santa Mineccia, sorelle di Giuseppe. Ben tre matrimoni tra rispettivi fratelli e sorelle! Una rarità anche per l’epoca.


I fratelli Salomone e il cognato Giuseppe Mineccia tra vinai di Bari
(1886, Annuario storico statistico commerciale di Bari)


Saliamo ora di una generazione e parliamo del padre dei fratelli vinai.

Michele Salomone nasce a Bari nel 1804, da Gaetano Salomone e Mariangela Pontrelli, sposatisi nell’agosto del 1800 (del loro matrimonio è conservata una straordinaria testimonianza scritta, con la descrizione del corredo matrimoniale dello sposo).

Gaetano Salomone morirà a soli 33 anni nel 1808, per cause a noi ignote, lasciando un solo figlio maschio, Michele (un altro morirà nel 1809), da cui discendono tutti i Salomone di Bari.

Gaetano è il primo membro della famiglia Salomone nato a Bari.


Morte di Gaetano Salomone (1808, Archivio capitolare di Bari)



LE ORIGINI DEI SALOMONE: SVIZZERA, GERMANIA O UNGHERIA?


Gaetano Salomone nasce a Bari il 25 febbraio del 1775, da Michelangelo Salomone e Antonia Loprieno. Sua madre è barese doc, ma non suo padre Michelangelo, che era a Bari da molti anni ma non era barese. Ma quando era arrivato? E da dove? Qui inizia il piccolo mistero sulle origini dei Salomone.


Battesimo di Gaetano Salomone (1775, Archivio capitolare di Bari)


Cosa sappiamo del capostipite dei Salomone baresi, Michelangelo?

Michelangelo Salomone nasce nella prima metà del ‘700. Nel 1771 sposa a Bari Antonia Loprieno, da cui ha un figlio nel 1775 (Gaetano). Muore a Bari nel 1816, oramai anziano.

Ma sulle sue origini e sulla storia che lo ha portato nel capoluogo pugliese i documenti storici che abbiamo potuto consultare sinora sono vaghi e per di più in contraddizione tra loro. Analizziamoli brevemente:

In un atto notarile del 1779, Michelangelo Salomone viene definito “nazionale svizzero, casato e da molti anni commorante in questa città di Bari“.

In un censimento detto stati delle anime del 1798 viene indicato come “Michelangelo Salomone fu Adamo di Buda di Ungaria“. Si tratta della storica città che in seguito verrà accorpata a Obuda e Pest per formare la capitale ungherese Budapest.

Infine nel suo atto di morte, datato 27 ottobre 1816, circa le origini di Michelangelo viene scritto “di Germania“.


Stati delle anime della famiglia Salomone (1798, Archivio capitolare di Bari)


Dove è nato Michelangelo Salomone, il capostipite della famiglia? Svizzera? Ungheria? Germania?

I concetti di nazionalità nel ‘700 erano diversi rispetto ai nostri. Prendiamo la Germania ad esempio: non esisteva come nazione, ma era suddivisa in stati e staterelli separati, molti dei quali formavano il Sacro Romano Impero, guidato dagli Asburgo d’Austria. Sotto gli Asburgo anche il regno di Ungheria (quello che in seguito diverrà l’impero austro-ungarico), come tanti altri territori dell’Europa centrale. La Svizzera invece era composta da un complesso sistema di cantoni confederati, molti dei quali di lingua tedesca.

Malgrado ciò, come poteva il nostro Michelangelo essere al contempo svizzero, di Ungaria e di Germania? Ecco la mia ipotesi sulle origini di Michelangelo Salomone.

Michelangelo era nato a Buda in Ungheria, intorno al 1730. Forse era di lingua e origine germanica: inoltre il cognome Salomon ci fa pensare ad una certa assonanza con la cultura ebraica, chissà. Infine si trasferisce nel Mezzogiorno d’Italia e fa riferimento alla numerosa comunità svizzera presente nel Regno, magari come soldato (dal 1734 vi sono numerosi reggimenti svizzeri nell’esercito napoletano) o come commerciante e artigiano. Giunto a Bari, decide di stabilirsi qui e mettere su famiglia, una famiglia che è arrivata sino ai giorni nostri.

Per ora si tratta solo di ipotesi suggestive, la ricerca continua e spero che lo studio di altri documenti possa portare a nuove scoperte.


La città di Buda a fine Quattrocento (1493, Cronache di Norimberga)


Quasi dimenticavo la domanda da cui tutto è partito! Cosa c’entra il giornalista Michele Salomone in tutto questo? Suo nonno Michele (1881-1972) è figlio di Saverio e Angela Santa Mineccia, una delle famiglie di vinai della seconda metà dell’Ottocento.

Michele porta dunque il nome (e il cognome) del mitico capostipite Michelangelo, svizzero tedesco di Buda, barese di adozione. Salomone lombardo quindi? No, Salomone ungherese! Forse…


Albero genealogico dei Salomone: dal capostipite Michelangelo ai fratelli vinai
(cliccare per ingrandire l’immagine)


Se anche tu sei curioso di saperne di più sulle origini della tua famiglia scopri come cliccando qui:



Fonti:
– Gaetano Salomone, ritratto su tessuto, 1905 circa, Archivio privato di famiglia
– Famiglia Mineccia – Salomone, ritratto fotografico, 1895 circa in A. GIOVINE, Bari d’altri tempi, Edizioni fratelli Laterza, 1980
Annuario storico statistico commerciale di Bari e provincia, 1886, p. 456
– Sepoltura di Gaetano Salomone, Archivio capitolare di Bari, Registro dei morti, 9 ottobre 1808
– Battesimo di Gaetano Salomone, Archivio capitolare di Bari, Registro dei battesimi, 25 febbraio 1775
– Stati delle anime della famiglia Salomone – Loprieno, Archivio capitolare di Bari, Stati delle anime, Parrocchia San Giuseppe, 1798




Se questa storia ti è piaciuta non esitare a condividerla sui social, cliccando sul simbolo di facebook qui giù 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *